28 Gennaio 2023

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

GP Miami, lavori in corso: nuovo paddock in arrivo

gp miami lavori
Lavori in corso per la seconda edizione del GP di Miami: asfalto nuovo in arrivo e una nuova area per il paddock dei team.

L’aumento dell’interesse per la F1 ha portato il calendario ad allungarsi fino alle 23 gare confermate ufficialmente per il 2023. Tra le novità ci saranno il GP del Qatar e quello di Las Vegas, il terzo negli Stati Uniti assieme a Austin e Miami. Proprio quest’ultimo ha annunciato dei cambiamenti in vista della sua seconda edizione; per il GP di Miami sono infatti iniziati alcuni lavori, che prevedono il rifacimento dell’asfalto e l’arrivo di un nuovo paddock.

LEGGI: “Calendario 2023: la FIA ufficializza 23 gare”

Lavori GP Miami: asfalto nuovo e paddock spostato

Il mondiale 2023 di F1 sarà il più lungo della storia di questo sport; la FIA ha infatti confermato le 23 tappe, inizialmente 24, in cui i piloti si sfideranno per il prossimo titolo mondiale. I circuiti esordienti saranno due, ovvero quello di Losail in Qatar e quello di Las Vegas a confermare il grande interesse americano nei confronti del Circus. Le gare negli Stati Uniti saranno infatti tre, con la tappa nella cosiddetta Sin City che va ad aggiungersi alle già presenti Austin e Miami. Proprio quest’ultima, visti i problemi riscontrati nel corso del debutto nel 2022, ha rivelato di avere in programma alcuni cambiamenti.

Il primo riguarderà i paddock dei team di F1, ovvero l’area hospitality. A differenza dello scorso anno, quando era disposta all’esterno dello stadio in modo non troppo funzionale, nel 2023 il paddock cambierà posizione. All’interno dell’Hard Rock Stadium, proprio sul campo da gioco dei Miami Dolphins, verrà infatti disposta la nuova area paddock. Per il pubblico ci sarà la possibilità di acquistare un biglietto per seguire gli eventi del weekend direttamente dall’hospitality. Per il GP di Miami sarà inoltre costruita una nuova struttura; un totale di circa 58mila metri quadrati, su tre piani, che formeranno il nuovo Paddock Club.

gp miami lavori
Photo Credit: Miami F1 Twitter

La seconda novità riguarda invece il rifacimento dell’asfalto. Nella prima edizione corsa nel 2022 sono infatti state molte le lamentele inerenti alla pista, motivo per cui a Miami verrà steso un nuovo manto su tutta la superficie del tracciato. L’obiettivo è quello di migliorare le condizioni del circuito, soprattutto in gara in modo da favorire i sorpassi. Il managing partner del GP, Tom Garfinkel, non ha però escluso possibili modifiche al layout in futuro; come riportato da Motorsport.com, al momento non si è optato per tale soluzione viste le opinioni molto contrastanti giunte sia da parte dei piloti che dei team.

LEGGI: “Ferrari 2023: 5 (più uno) motivi per cui sarà la favorita”

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.

Chiara Zambelli

About Post Author