penalità magnussen vasseur
Frederic Vasseur ha parlato della sessione di qualifiche del GP di Miami, nella quale Ferrari ha ottenuto due buoni piazzamenti.

Frederic Vasseur ha commentato la prestazione di Ferrari nel corso delle qualifiche del GP di Miami. La sessione cronometrata si è conclusa con un ottimo risultato finale per i due piloti, giunti appena dietro al poleman Max Verstappen. La SF-24 si è confermata in ottima forma sul circuito della Florida, ma bisognerà scoprire i veri valori in gioco nella gara di domenica, nell’attesa degli aggiornamenti di Imola.

Frederic Vasseur parla delle qualifiche del GP di Miami di Ferrari: “Difficile mettere insieme un giro perfetto”

La Scuderia Ferrari ha concluso la sessione di qualifiche del Gran Premio di Miami in seconda posizione, con Charles Leclerc, ed in terza, con Carlos Sainz. La prestazione dimostrata dalla SF-24 è stata molto interessante, abbastanza vicina a quella di Red Bull. Max Verstappen ha trovato ancora una volta il giro migliore, di poco più di un decimo davanti ai due piloti della Rossa. Nel complesso, i valori della mattinata sono rimasti piuttosto simili.

Il team principal Frederic Vasseur ha osservato con attenzione i giri dei propri alfieri, con sia il monegasco, sia lo spagnolo, che hanno faticato nel secondo e terzo settore a causa di alcuni errori di troppo. Alla fine della sessione, il manager francese ha risposto alle domande di Sky Sport F1, ai quali ha spiegato i punti di forza, e quelli dove invece sarà importante stare attenti, per la gara della domenica. Il numero #16 ed il #55 partiranno da posizioni quasi appaiate, e dopo la recente bagarre contestata in Cina, sarà importante tenere i nervi a bada.

qualifiche gp miami vasseur
Photo Credit: Ferrari Media Centre

Siamo soddisfatti di quello che abbiamo fatto. C’è un po’ di frustrazione perché speravamo anche in un risultato migliore, però è stato difficile un po’ per tutti mettere insieme il giro con la soft. Nel complesso però è un risultato positivo per la griglia di domani. Il passo gara sarò una storia diversa perché non ha a che vedere con la preparazione del giro lanciato, e non correremo con le soft, con le quali eravamo un po’ tutti al limite. Siamo riusciti a mettere assieme tutto nel giro di preparazione, però domani sarà un’altra storia, Imola pure lo sarà”.

“Stamattina eravamo circa uno-due decimi più lenti di Max, che è stamattina ha avuto qualche problema ma poi ha ripreso ritmo. Domani sarà molto importante fare un giro pulito, nel quale se riusciremo a prendere il DRS sarà molto importante perché qui è davvero potente. La differenza la farà il degrado, stamattina non abbiamo avuto problemi, vedremo domani. Parlare con i piloti? Non ce n’è bisogno, sono professionisti”.

LEGGI: La griglia di partenza del GP di Miami

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🖥 Google News, per rimanere aggiornato sulle news direttamente dal tuo discovery.

Alessio Auriemma

About Post Author