9 Febbraio 2023

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Steiner stufo di chi paragona Haas ad una Ferrari

steiner ferrari
Gunther Steiner è fiducioso delle potenzialità della Haas, ma non vuole che il team sia paragonato ad una Ferrari di "Serie B".

Guenther Steiner non presta attenzione a coloro che liquidano Haas come nient’altro che un “Team-B” Ferrari ed è fiducioso sulle prestazioni che le nuove monoposto del team americano avranno nell’imminente stagione.

Steiner ribadisce che Haas non è una seconda Ferrari

Le attuali regole della FIA limitano il numero di parti che i team possono acquistare da un altro concorrente. Oltre ad avere i propri propulsori forniti dalla Ferrari, Haas si è anche assicurata di spingere questa regola al limite acquistando altre parti di automobili dalla Scuderia.

Steiner ferrari
Photo Credit: Haas Twitter

Sebbene tale politica sia stata in qualche modo applicata dal budget cap di Haas rispetto ai concorrenti, ha infastidito altri team sulla griglia. Se ne parlava meno quando Haas faticava all’ultimo posto, ma dopo alcuni miglioramenti visti durante la scorsa stagione, quelle performance positive non hanno fatto piacere a molti.

Steiner, nel suo solito modo imperturbabile, dice che poco gli importa di quello che gli altri hanno da dire sulla sua squadra. Ha detto a Motorsport-Total:

Ci siamo abituati. Se sei bravo, sei un imitatore. Se sei cattivo, non importa a nessuno. È come, ‘va bene, continua a dirlo, l’abbiamo già sentito prima’. È un disco rotto. Non mi dà fastidio. Non mi interessa affatto.” Mentre Haas ha beneficiato di quel rapporto con la Ferrari, i suoi sforzi la scorsa stagione sono stati ostacolati da problemi di affidabilità derivati da quelle power unit. Ma Steiner sembra fiducioso che quei guai siano finiti. 

E ha chiarito che i problemi che Haas ha sofferto per quelle power unit non influiranno sul rapporto che il suo team ha con la Ferrari, aggiungendo:

“Non siamo un team B della Ferrari. Noi siamo noi e loro sono loro. È frustrante e mi arrabbio molto. Ci sono sempre pro e contro sempre. L’unica cosa che potremmo fare è andare da qualcun altro per una nuova power unit, ma anche quello è difficile perché l’erba del vicino è sempre più verde, finché non arrivi lì. Abbiamo un accordo e la Ferrari è sempre stata brava con noi. Lavoriamo bene insieme, quindi al momento non vogliamo cambiare”.

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.

Raffaello Caruso

About Post Author