las vegas spaventa miami f1 gare 2023
Il GP di Las Vegas spaventa quello di Miami? Nonostante un lungo contratto il futuro resta incerto, ma il presidente Epp non ha timori.

Il calendario di F1 ha visto tanti nuovi ingressi negli ultimi anni soprattutto negli Stati Uniti, con i GP di Las Vegas e Miami. Il futuro degli eventi, viste le tante e continue proposte che giungono, non è però una solida certezza nonostante alcuni lunghi contratti. L’arrivo del GP di Las Vegas spaventa dunque quello di Miami?

Las Vegas spaventa il futuro di Miami in F1?

Il GP di Las Vegas spaventa i colleghi di Miami? “Di doman non c’è certezza” scrisse Lorenzo de’ Medici. E nel mondo della F1 tale frase trova forse il suo spazio perfetto. Ad essere a rischio non sono infatti solo piloti, team principal e i vari membri delle scuderie. Una scadenza infatti esiste anche sui contratti che legano ogni tracciato alla F1. Il continuo arrivo di richieste per ospitare un GP ha spesso fatto pensare a diverse soluzioni, soprattutto negli ultimi anni. Oltre un certo limite di gare sembra impossibile andare, motivo per cui col tempo ha preso sempre più piede l’idea della possibile rotazione.

las vegas spaventa gp miami leclerc
Photo Credit: Ferrari Media Centre

Il mercato americano sembra ad oggi quello in maggiore espansione. Gli Stati Uniti hanno infatti ospitato ben tre gare nel 2023, Miami, Austin e Las Vegas, con New York che sembra essersi candidata per un futuro in F1. La terra a stelle e strisce appare dunque la più papabile dal punto di vista “rotazione”. La pressione maggiore sembra avercela il GP di Miami, in particolare dopo il grande successo ottenuto all’esordio dal GP di Las Vegas. Nonostante un contratto a lungo termine, con scadenza nel 2031, il GP di Miami potrebbe essere surclassato dalla neo-arrivata Las Vegas. A tal proposito, come riportato da PlanetF1.com, è intervenuto Tyler Epp. Il presidente del GP di Miami non si è però detto spaventato dai colleghi della cosiddetta Sin City in ottica futura.

sfera gp las vegas spaventa miami
Photo Credit: Sphere Vegas X

“A tutti noi piace la competizione e a tutti piace il dramma. Las Vegas ha avuto entrambe le cose, ma anche la nostra gara non è andata male. Credo che ogni volta che ci sono delle belle gare qui da noi sia solo di aiuto per i fan della F1 negli Stati Uniti. Posso solo elogiare quanto fatto dai colleghi nel GP di Las Vegas. Il loro lavoro è stato eccezionale, erculeo. Noi tutti volevamo questo successo”. – Tyler Epp

Alle parole di Epp hanno poi fatto eco quelle di Bobby Epstein, presidente del COTA. Epstein ha infatti definito il GP di Miami quasi come “una sorta di spot pubblicitario”. Un GP complementare agli altri due che aiuta ad attirare l’attenzione sulle due gare successive, quindi Austin e Las Vegas, oltre che su tutti gli States.

LEGGI: “Quando scadono i contratti dei circuiti di F1?”

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🖥 Google News, per rimanere aggiornato sulle news direttamente dal tuo discovery.

Chiara Zambelli

About Post Author