vasseur ferrari
Dopo le qualifiche del GP di Abu Dhabi Vasseur ai microfoni di Sky Sport ha fatto una disamina sulla sua prima stagione come TP Ferrari

Nelle qualifiche del GP di Abu Dhabi Verstappen conquista la pole position davanti a Leclerc e Piastri. Ai microfoni di Sky Sport Vasseur ha voluto fare una disamina del suo primo anno come TP della Ferrari. Il Francese è infatti tornato sulla stagione che si sta concludendo sottolineando aspetti negativi e positivi.

Vasseur fa una disamina sulla sua prima stagione in Ferrari dopo le qualifiche del GP di Abu Dhabi

Con la pole position di Verstappen terminano le ultime qualifiche della stagione 2023 di F1. Nel circuito di Yas Marina i venti piloti più forti del mondo si sono sfidati in una sessione avvincente. Leclerc è riuscito con il suo talento a tirare fuori dal cilindro un super giro riuscendo a qualificarsi in seconda posizione. Il TP della Ferrari Fred Vasseur è stato intervistato ai microfoni di Sky Sport egli è stato chiesto di fare una disamina sul suo primo anno nel cavallino rampante. Tra alti e bassi il francese ha raccontato tutti gli aspetti della Rossa 2023 e anche ciò che c’è da migliorare in vista del 2024 per raggiungere il gap con Red Bull.

GP Abu Dhabi Vasseur
Photo Credit: Ferrari media center

“Domani dopo il risultato della gara potremo tirare le somme sulla mia prima stagione in Ferrari. All’inizio forse abbiamo sofferto perché le aspettative erano forse troppo alte. Poi abbiamo avuto un ottimo recupero se guardiamo le ultime sette otto gare, siamo sempre stati in pole o in prima fila. Questo è un grande passo in avanti. Ora però dobbiamo colmare il divario con la Red Bull, loro sono ancora molto avanti ma è una motivazione in più per tutti. Onestamente non mi aspettavo nulla di particolare in questa stagione.

GP Abu Dhabi Vasseur
Photo Credit: Ferrari media center

Non bisogna mai farsi troppi piani che poi possono non realizzarsi, ma abbiamo capito abbastanza presto già prima del Bharain che sarebbe stata una stagione molto difficile.Il lato positivo è sicuramente sta la reazione del team che con calma si è messo a lavoro per migliorare affrontando il lavoro passo dopo passo.

Abbiamo vissuto momenti difficili perché ad un certo punto della stagione eravamo a qualcosa come 60/70 punti dalla Mercedes e passo dopo passo siamo tornati, i due piloti hanno fatto un ottimo lavoro, c’è stato un grande spirito di collaborazione tra i due e questo è molto incoraggiante per l’anno prossimo.

GP Abu Dhabi Vasseur
Photo Credit: Ferrari media center

Probabilmente questo delle ultime gare è il miglior Leclerc della stagione.Ma è anche vero che ha faticato di più su alcune piste e condizioni. Ha fatto fatica all’inizio della seconda parte di stagione ma poi è tornato molto forte. Penso che nelle ultime gare è sempre stato in prima fila e sta facendo delle buone gare. Nonostante qualche episodio sfortunato non ha mai perso motivazione e concentrazione. Questo è molto importante sia per il team che per Sainz. Abbiamo visto come Charles ha reagito a Singapore e questo è molto positivo perchè ci deve essere questo spirito positivo all’interno del team”. – Fred Vasseur

LEGGI: F1 | Leclerc in prima fila ad Abu Dhabi: “E’ stato un mezzo miracolo”

SEGUICI SU:
📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🖥 Google News, per rimanere aggiornato sulle news direttamente dal tuo discovery.
Giuseppe Della Spina

About Post Author