28 Gennaio 2023

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Jeremy Clarkson licenziato da Amazon: colpa di Meghan Markle

Jeremy Clarkson Amazon Megan Markle
Jeremy Clarkson, presentatore di The Gran Tour, pare che sia stato licenziato da Amazon per colpa di alcune dichiarazioni su Meghan Markle.

Jeremy Clarkson, conduttore di The Grand Tour su Amazon, sarebbe stato licenziato dalla piattaforma di Jeff Bezos per colpa di alcune dichiarazioni su Meghan Markle. Ovviamente non è mancata la risposta del principe Harry, e le conseguenti scuse del conduttore inglese.

Jeremy Clarkson licenziato da Amazon?

Certamente Jeremy Clarkson non è nuovo a polemiche del genere, dato che fu già licenziato nel 2015 dalla BBC, dove conduceva Top Gear, per aver dato un pugno ad uno dei produttori. Questa volta, però, sono state delle sue dichiarazioni su Meghan Markle a costargli il posto. Infatti, sembrerebbe che, come annunciato da Collider, il celebre conduttore inglese sia stato licenziato da Amazon. Sulla piattaforma di Jeff Bezos aveva trovato la conduzione di ben due programmi: The Gran Tour e Clarkson’s Farm. Nel mese di dicembre Clarkson, sulla rubrica del Sun, aveva detto la sua sulla cosiddetta “Meghan-exit”. Ha paragonato la duchessa del Sussex a Cersei, la regina cattiva del Trono di Spade.

Jeremy Clarkson amazon Megan Markle
Photo Credit: The Grand Tour

La odio, proprio a livello cellulare. Di notte sogno il giorno in cui qualcuno la costringerà a camminare nuda per le strade della Gran Bretagna. La folla le urlerà contro di vergognarsi e le lancerà escrementi”. – Jeremy Clarkson

Il principe Harry, ovviamente, ha commentato l’accaduto definendo un trattamento spaventoso, offensivo e crudele quello che ha subito la moglie Meghan. Oltre ciò, ha sottolineato la gravità delle parole, che potrebbero incoraggiare e giustificare atteggiamenti simili nei confronti di tutte le donne. Jeremy Clarkson, tramite Instagram e una mail inviata ai duchi di Sussex, si è scusato.

L’atteggiamento del conduttore non è andato giù ad Amazon. Infatti, l’evento promozionale di Clarkson’s Farm è stato annullato senza spiegazioni e la quarta stagione di The Gran Tour, già registrata, non compare nelle programmazioni del servizio di video on demand statunitense. Dunque mancherebbe solo l’ufficialità dell’ennesimo licenziamento di Clarkson.

LEGGI: “Liberty Media non vende la F1 agli arabi. Rifiuta offerta da 29 miliardi di dollari”

SEGUICI SU:
📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.

Mara Giangregorio 

About Post Author