9 Febbraio 2023

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Declino Honda in MotoGP: ultime tre stagioni da dimenticare

declino honda motogp marc marquez
Il declino della Honda in MotoGP passa dagli infortuni di Marc Marquez, ma anche e soprattuto da una moto difficile e troppo selettiva.

Le ultime tre stagioni hanno segnato il declino della Honda in MotoGP. Una carestia di risultati così grande non era forse mai capitata al colosso giapponese, da tempo ormai schiava di Marc Marquez. Proprio in concomitanza con il suo infortunio, la Honda è scivolata in un abisso senza fondo fino alla stagione 2022 in cui non ha conquistato nemmeno una vittoria. Un fatto peraltro già verificatosi nella stagione 2020.

Honda in declino in MotoGP: pesa l’assenza di Marquez ed una moto troppo selettiva

Non è più la Honda di una volta. Per spiegarlo al meglio abbiamo voluto raccogliere i punti portati a casa dalla stagione 2016 alla 2022 dei soli piloti che hanno portato avanti la causa del team Repsol, escludendo quindi il team LCR. Si tratta quindi della classifica riservata ai team, che Honda ha chiuso al 9° posto nel 2022. Volendo integrare questo dato (relativo alla stagione passata), possiamo aggiungere anche l’ultimo posto registrato nella classifica costruttori da Honda con appena 171 punti. Da esse si evince come il contributo di Marc Marquez sia più che mai fondamentale: fino a qui nulla di nuovo.

declino honda motogp marc marquez
Photo Credit: MotoGP Official Website

Ciò che preoccupa è la intrinseca mancanza di competitività della Honda come moto. Marc è a mezzo servizio ormai dal 2020: da quel periodo ad oggi ha conquistato la miseria di 3 vittorie. Tutti gli altri non ci si sono neanche mai avvicinati, portando a casa sempre meno punti di quanti fatti dal 93 (tranne il 2020, Marc ha portato a casa sempre più del 50% dei punti del team Repsol). Forse nessuno sarà mai al livello del Marquez pre 2020, ma Honda deve aiutare i suoi piloti impegnandosi a progettare una moto fruibile ad un range di piloti più esteso. Ducati docet, senza l’intenzione di voler aspettare l’avversario. Ed anche Marc potrebbe essere stufo di aspettare.

I punti conquistati dai piloti Repsol dal 2016 al 2022: Marc Marquez maggior contributore

PILOTISTAGIONEPUNTI TOTALIPUNTI M.MARQUEZ
M.Marquez-Pedrosa-Aoyama-Hayden2016454 298 (65,6%)
M.Marquez-Pedrosa2017508 298 (58,6%)
M.Marquez-Pedrosa2018438 321 (73,2%)
M.Marquez-Lorenzo-Bradl2019458 420 (91,7%)
M.Marquez-A.Marquez-Bradl2020101 0
M.Marquez-P.Espargaro-Bradl2021250 142 (56,8%)
M.Marquez-P.Espargaro-Bradl2022171 113 (66%)
Si è scelto di partire dalla stagione 2016 perché quella in cui sono stati introdotti la centralina unica ed il monogomma Michelin
declino honda motogp marc marquez
Photo Credit: MotoGP Official Website

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.

Riccardo Zoppi

About Post Author