9 Febbraio 2023

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Marco Simoncelli e Valentino Rossi, l’amicizia speciale tra un maestro e il suo allievo

Marco Simoncelli Valentino Rossi
Nel giorno in cui Marco Simoncelli avrebbe compiuto 36 anni, vogliamo evidenziare il grande rapporto che il SIC aveva con Valentino Rossi.

Non passa anno, dal lontano 2011, in cui Valentino Rossi ogni 20 gennaio non ricordi Marco Simoncelli nel giorno del suo compleanno. Oggi il SIC avrebbe compiuto 36 anni, un traguardo importante nella vita di un uomo e, ancora di più, di un atleta. E allora inevitabilmente ci chiediamo quanti mondiali avrebbe vinto a quest’età, se sarebbe stato vicino al ritiro o se invece avrebbe continuato all’infinito, proprio come il suo mentore che il casco al chiodo l’ha appeso alla bellezza di 42 anni. La MotoGP orfana del Dottore si affanna ora a cercarne un erede, senza considerare che Rossi l’erede l’aveva già individuato nel Sic, allievo prediletto e amico fraterno.

Marco Simoncelli, Rossi: “Mi manca ogni giorno”

Nella storia di tutti gli sport esiste un prima e un dopo, un evento unico, una vittoria iconica, una tragedia che fa da spartiacque. Per la MotoGP, dal 2021 la cesura è probabilmente rappresentata dal ritiro di Rossi. Fino all’addio del Dottore, il prima e il dopo sono stati la morte di Marco Simoncelli, 11 anni fa a Sepang. Nel 2011 il SIC aveva appena 24 anni. Oggi, che di anni ne avrebbe compiuti 36, il suo ricordo è più vivo che mai. Valentino Rossi non si stanca di ripeterlo, lo ha fatto poco tempo fa, ribadendo come il pensiero di Marco non lo abbandoni mai:

“Mi manca molto, soprattutto come amico perché insieme ci siamo divertiti molto. L’Academy l’abbiamo creata in suo onore.” – Valentino Rossi

Già, l’Academy. La fucina di talenti che da qualche anno sforna campioni del mondo: ieri Morbidelli e Bagnaia, domani chissà. Simoncelli era ancora un adolescente quando Rossi lo prese sotto la sua ala: è stato, a tutti gli effetti, il primo allievo del Dottore.

marco simoncelli Valentino rossi
Photo Credit: MotoGP Official Website

E, se fosse stato ancora con noi, magari con già più di un titolo in bacheca, l’erede di Rossi l’avremmo avuto già da un pezzo. E non solo per i risultati in pista, ma anche per il carisma del personaggio: guascone, scanzonato divertente, sempre un po’ sopra le righe. Sono tanti gli aneddoti che Valentino nel corso degli anni ha rivelato per raccontare la sua profonda amicizia con il Sic. Un rapporto come quello che legava Rossi e Simoncelli è raro da trovare in uno sport individualista come la MotoGP, dove non esistono amici, ma al massimo colleghi. I due invece passavano tantissimo tempo insieme, anche 5 o 6 giorni a settimana. Un’amicizia vera, confermata dalle recenti parole di Kate, storica fidanzata di Marco:

“Sono stati due ragazzi che si sono voluti bene, come capita tra amici veri.” – Kate Fretti

Valentino Rossi e quelle lacrime del 23 ottobre 2011 che raccontano il rapporto con il Sic

In questi anni, più volte Valentino Rossi è tornato a quel tragico pomeriggio di Sepang, definendolo il momento più buio della sua vita. Ne è uscito devastato, ammettendo di aver continuato a correre solo per un amore sconfinato verso le moto. L’enorme impatto psicologico che la morte del Sic ebbe su Rossi è testimoniato dalle immagini che la regia internazionale mostrò al mondo pochi istanti dopo l’incidente: Valentino, solo e in lacrime nel box Ducati, a guardare e riguardare la dinamica dell’impatto. Lui, solitamente così pudico e riservato nel mostrare le emozioni più profonde, controllato anche nel momento in cui ha annunciato il ritiro.

Marco Simoncelli Valentino Rossi
Photo Credit: Valentino Rossi Official Website

Il rapporto speciale tra Marco e Valentino, iniziato alla Cava dove si allenavano insieme, dura ancora oggi nonostante uno dei due non ci sia più. Trascorso un anno dalla tragedia, Rossi confidava di averlo sognato:

“L’ho sognato delle volte in questo anno e tutte le volte rideva, era contento e mi diceva di non preoccuparmi, speriamo che sia veramente così.” – Valentino Rossi

E così come per il Dottore, anche per i tifosi il Sic rimarrà per sempre quel ragazzo di Coriano con i capelli spettinati e quella voce un po’ così. L’erede che avrebbe potuto essere e che, per colpa di un destino fatale, non è stato.

SEGUICI SU

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.

Rosanna Greco

About Post Author