9 Febbraio 2023

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Cal Crutchlow sulla Yamaha 2023: “Motore più potente, ma ora altri problemi da sistemare”

Cal Crutchlow, tester Yamaha, ha parlato del progetto 2023 che vedrà un nuovo motore equipaggiare le moto di Quartararo e Morbidelli

Il tester Yamaha Can Crutchlow ha raccontato della moto 2023 che farà il debutto nei test di Malesia a febbraio. Dopo la delusione di Fabio Quartaro per il materiale provato a Valencia, la casa nipponica ha portato un nuovo motore più potente, ma che ha scatenato problemi di altra natura alla M1 2023.

Le parole di Crutchlow sulla Yamaha 2023

C’è una Ducati da battere e Yamaha ha voluto lavorare intensamente sul progetto 2023. Il nuovo motore tanto richiesto dai piloti Yamaha c’è, è pronto e farà il suo esordio tra qualche settimana durante i test in Malesia dal 10 al 12 febbraio.

I tester sono già a lavoro e per Yamaha è stato Cal Crutchlow a battezzare il nuovo propulsore nipponico che equipaggerà le Yamaha di Franco Morbidelli e Fabio Quartararo. L’approccio allo sviluppo della moto della casa dei tre diapason è migliorato rispetto agli anni passati, più aggressivo nel cercare di portare novità sulla M1. Il motore 2023 sembra soddisfare il pilota inglese come sottolineato in un’intervista a Crash.net.

Yamaha mi ha dato molte cose da provare. La differenza tra quando ho iniziato con loro e ora è incredibile. Stanno portando 27 dipendenti a ogni test, è un impegno enorme, ed è fantastico. Mi piace fare questo lavoro e il test team sta facendo sempre meglio

Crutchlow Yamaha 2023
photo credits: motogp.com

Più potenza non vuol dire per forza maggiore velocità complessiva. Yamaha, nonostante un motore non portentoso, ha sempre privilegiato la guida rispetto alla potenza. Uno stile costruttivo che però con l’ultima versione di M1 2023 sembra essere venuto meno.

“È chiaro che con con il nuovo motore abbiamo molta più velocità massima, ma con ciò arrivano anche nuovi problemi. La moto arriverà più velocemente in fondo ai rettilinei e sarà più competitiva, Fabio non si farà più superare così facilmente e forse riuscirà anche a superare altri rivali, ma dobbiamo rendere la moto più calma

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
Simone Massari

About Post Author