7 Febbraio 2023

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Nico Rosberg sulla Mercedes 2023: “All’inizio avrà difficoltà, hanno speso tempo per capire la W13”

Rosberg Vettel 2024
Ai microfoni di Sky Sport, Nico Rosberg ha parlato delle difficoltà e del ruolo da protagonista della Mercedes nella stagione 2023

Durante un’intervista rilasciata a Sky Sport, Nico Rosberg, ha fatto il punto in casa Mercedes in vista della stagione 2023 di F1. Nonostante il campione del Mondo del 2016 veda le frecce d’argento un gradino sotto Ferrari e Red Bull, non esclude il team di Toto Wolf dalla lotta per il titolo.

LEGGI: Toto Wolff sulla sua Mercedes: “Sarà difficile per altri team ripetere il nostro dominio”

Nico Rosberg: “Hanno speso più tempo per capire la W13 che per il suo mero sviluppo”

Il 2022 non è stato sicuramente l’anno della Mercedes. La scuderia di Brackley è sempre riuscita a far scendere in pista una vettura competitiva dominando l’era dei motori ibridi. Quest’anno però con l’introduzione delle nuove monoposto, lo sviluppo della W13 non sembra essere andato come previsto.

La vettura presentava molti problemi soprattutto a inizio stagione, due tra tutti il purposing e l’aerodinamicità che non hanno reso la Mercedes competitiva. Il duro lavoro svolto dai meccanici durante la stagione è stato ripagato nelle ultime gare con una doppietta in Brasile e una macchina nettamente migliorata. Il tempo speso nel migliorare la W13 può però incidere profondamente nello sviluppo della nuova vettura del 2023.

Nico Rosberg
Rosberg e Hamilton nel 2016 – Photo Credit: F1OfficialTwitterAccount

“La Mercedes ha sicuramente più resistenza all’avanzamento di Red Bull e Ferrari, soprattutto sul rettilineo. Devono ancora capire come risolvere questo problema, ed è l’ultimo dettaglio da sistemare prima di poter lottare per vittorie e campionato nel 2023. All’inizio della prossima stagione, secondo me, partiranno con qualche difficoltà perché hanno speso più tempo per capire la W13 rispetto che per il suo mero sviluppo, per cui ci sarà un deficit.”- Nico Rosberg

“Non sono più loro i leader”

Oltre allo sviluppo della vettura, Rosberg ha analizzato anche quella che potrà essere la situazione mentale della Mercedes l’anno prossimo. Toto Wolf e il suo team si troveranno in una situazione inedita di inseguitrici rispetto agli anni passati dove a dettare il passo erano proprio le frecce d’argento. Il punto forte di questo gruppo sono sicuramente la forza mentale e lo spirito di squadra, aspetti fondamentali per creare una squadra vincente come la Mercedes.

Sarà quindi interessante capire come la scuderia di Brackley gestirà questo nuovo tipo di pressione, soprattutto nelle scelte in gara e nella creazione della nuova vettura. Qualora il team riuscisse a risolvere tutti i problemi di sviluppo, Hamilton e Russell avrebbero a disposizione una macchina competitiva per la lotta al titolo.

Nico Rosberg Toto Wolff Mercedes
Photo Credit: Nico Rosberg Twitter

“Sono convinto, però, che nel corso dell’anno potranno essere competitivi contro Red Bull e Ferrari. La pressione è sicuramente diminuita sulla squadra, perché non sono più loro i leader e ora si trovano nella situazione di inseguire. Una posizione inedita e mai sperimentata prima, tuttavia sono certamente motivati. Avere come obiettivo la scuderia di Milton Keynes è un fattore che ti dona una forza mentale trainante”.- Nico Rosberg

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.

Giuseppe Della Spina

About Post Author