28 Gennaio 2023

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Lorenzo su Marquez: “Ancora il più forte in MotoGP, non avrebbero vinto con lui in forma”

Jorge Lorenzo parla del ritorno di Marquez per la conquista di altre vittorie e titoli mondiali, ponendo l'accento sulle difficoltà che potrebbe incontrare

Jorge Lorenzo in un’intervista è tornato a parlare di Marc Marquez elogiando il suo talento e affermando che è tuttora il più forte in griglia. Il maiorchino sostiene che i piloti che hanno vinto il titolo con lui fuori dai giochi, avrebbero potuto perderlo con lui in pista.

Le parole di Lorenzo su Marquez

La stima reciproca tra Lorenzo e Marquez non è mai stata messa in discussone e le ultime parole del cinque volte campione del mondo confermano l’assunto. Il maiorchino ai colleghi spagnoli di Solomoto ha confermato come, per lui, il più forte in griglia continua a essere il pilota di Cervera, nonostante una condizione fisica non ottimale.

Dal 2020, anno del suo infortunio, si sono avvicendati tre campioni del mondo: Joan Mir, Fabio Quartararo e Francesco Bagnaia. Tre piloti diversi, con moto diverse, ma che secondo Lorenzo avrebbero potuto perdere il loro mondiale se Marquez fosse stato in pista.

Beh, dal mio punto di vista il meglio non c’era. Il migliore è ancora Marc Marquez. E’ stato molto più facile per loro senza di lui. Con un Marc al 100 per cento non avrebbero certo vinto uno di questi titoli. Non so se Marc avrebbe vinto tutti e tre i titoli, ma alcuni li avrebbero persi con lui… Penso che un Marc in forma avrebbe potuto vincere tutti e tre i titoli.

Lo spagnolo ha posto l’accento su un aspetto che contraddistingue Marquez da tutti gli piloti in griglia. Per il maiorchino questa caratteristica rende l’otto volte campione del mondo difficile da contrastare.

Penso che sia ancora il migliore, non fisicamente al momento a causa dell’infortunio, ma anche tecnicamente e mentalmente. È l’unico che non ha paura di cadere. Questo a volte va a suo svantaggio, ma quando può volgerlo a suo vantaggio è una grande qualità.

L’incognita infortunio

L’incidente di Jerez 2020 ha cambiato la storia della carriera di Marc Marquez. Tante operazioni, difficoltà varie hanno portato sì che il pilota Honda non potesse più essere competitivo per vincere un titolo mondiale. Se Lorenzo ha ammesso che Marquez è il più forte, nella stessa intervista ha anche ammesso come il recupero dall’infortunio e l’incidenza dello stesso sulla mente del pilota possano essere due aspetti che potrebbero condizionare le prestazioni del numero 93.

Negli ultimi anni e dopo tanti infortuni, non volevo cadere, non volevo farmi male e questo ha avuto un impatto importante sulla mia prestazione. Se c’è un pilota che può sentirlo di meno, è Marc, ma qualcosa si farà sentire. Con i giovani che spingono senza paura e con tanta ambizione, la differenza tra Marc e gli altri si fa sempre più piccola. Ma sono convinto che se Marc è al 100 per cento e se la Honda lo aiuta, piano piano tornerà a vincere gare e mondiali

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
Simone Massari

About Post Author