9 Febbraio 2023

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Per Maverick Vinales lasciare la Suzuki per la Yamaha è stato un errore

Maverick Vinales Suzuki Yamaha
Maverick Vinales si prepara in vista della stagione 2022 con Aprilia, ma torna a parlare anche del suo passato con Suzuki per Yamaha.

Maverick Vinales si prepara in vista della stagione 2022 con Aprilia, ma torna a parlare anche del suo passato con Suzuki per Yamaha. Per il pilota spagnolo il cambio di scuderia svolto nel 2017 è stato un errore, ma non ha nulla da dire di make nei confronti della scuderia di Iwata.

Maverick Vinales: “Avevo sbagliato a lasciare Suzuki, ma non posso dire nulla di male su Yamaha

Uno tra i piloti in cerca di riscatto in questo 2022 è sicuramente Maverick Vinales. Il pilota spagnolo si troverà ad affrontare la prima stagione full time con Aprilia, dopo aver effettuato le prime gare nella seconda parte della scorsa stagione. Il motivo è legato al burrascoso addio con Yamaha dopo la gara del GP della Stiria, con la quale aveva provato sin dal 2017 a vincere il titolo della MotoGP. Prima di approdare alla scuderia di Iwata, Vinales aveva corso i primi due anni nella classe regina del Motomondiale con Suzuki con la quale aveva trovato un buon feeling. Il pilota spagnolo, nel corso di una intervista a the-race, ha ripercorso quei momenti, parlando anche della sua attuale scelta, ovvero l’Aprilia.

Maverick Vinales Yamaha Suzuki
Nel corso di questi quattro anni e mezzo, Vinales con Yamaha ha vinto otto gare – Photo Credit: MotoGP.com

Non voglio parlare troppo del passato, ma è chiaro che avevo fatto un errore. Alla fine avevamo creato una squadra veramente buona con Suzuki, ma in quel momento la Yamaha era una moto vincente e ho scelto di pendere quella strada. Non so se fosse la scelta giusta o sbagliata, perché alla fine sei tu a prendere la tua decisione. Voglio solo dire belle parole nei loro confronti, perché non ho nulla di brutto da dire. Ho sempre detto che la moto era fantastica, ma non abbiamo saputo esattamente come farla funzionare. A volte mi sentivo imbattibile ed altre volte ero ultimo. Stavo impazzendo. Volevo sentire una squadra intorno a me, per questo motivo sono andato in Aprilia. Per avere tutta quella atmosfera, quella passione, e specialmente perché penso che quando vai in un posto dove sono tutti affamati questo di spinge ancora di più.

Maverick Vinales

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.

Simone Cervelli

About Post Author