Sprint GP FRancia Bezzecchi
Dopo una buona qualifica, Bezzecchi chiude con una caduta la Sprint del GP di Francia: ecco le sue impressioni al termine della gara.

Ancora una caduta nel corso del sabato per Marco Bezzecchi che, dopo una buona qualifica che lo vedeva partita in 5a posizione, conclude la Gara Sprint del GP di Francia con una caduta a 4 giri dalla fine. Il pilota del team Pertamina Enduro VR46 conclude quindi la gara corta con 0 punti, dopo essere stato virtualmente sul secondo gradino del podio fino al momento del suo errore.

Le dichiarazioni di Marco Bezzecchi dopo la Gara Sprint del GP di Francia

Un sabato ancora caratterizzato da alti e bassi quello di Marco Bezzecchi che, dopo una buona qualifica, si lascia scappare un possibile podio a causa di un errore commesso a soli 4 giri dalla fine. Nonostante questo, il pilota riminese continua ad essere positivo e fiducioso. Queste le sue parole ai microfoni di Sky Sport MotoGP al termine della gara sul circuito di Le Mans:

Mi dispiace, ho fatto un piccolo errore e non ci voleva. Stavo cercando di spingere perché Marc mi stava venendo a prendere e mi sembrava di essere ad una distanza più o meno costante da Jorge. Ho fatto un piccolo errore alla curva 9, che è una curva un po’ bastarda, peccato. Però siamo veloci: la partenza è stata molto buona e i primi giri anche, quindi sono quasi soddisfatto“.

Gara Sprint GP Francia Bezzecchi
Photo Credit: Pertamina Enduro VR46 Racing Team Flickr

“Ancora mi manca qualcosina. Non riesco ad essere super-performante, soprattutto nel centro curva che mi sta facendo tribolare. Infatti, al primo giro con le gomme nuovissime Martín mi ha subito staccato. Quando le gomme si usurano un po’ riesco ad andare meglio ma comunque quella parte lì mi manca. Ci stiamo lavorando e ci stiamo arrivando. Mi spiace molto per la caduta però può succedere e l’importante è tornare domani carichi come le balestre”.

“Nello sport ogni anno è a sé. Io sto cercando di migliorare tanto come pilota perché ho visto che cambiare spesso la moto non è mai la soluzione. Anche questa mattina abbiamo provato qualcosa di diverso ma non mi è piaciuto e sono tornato alla moto di ieri che, anche se mi manca sempre qualcosa, provo a compensare con la guida. Dobbiamo continuare così e cercare di prendere sempre il positivo e fare il massimo“.

“In gara ho cercato di focalizzarmi solo su Martín per cercare di rimanere concentrato e mantenere un gap più o meno costante. In un paio di giri sono riuscito ad avvicinarmi un po’ ma poi ho fatto un paio di errori e ho perso qualcosa. Da lì mi hanno segnalato Marc sulla tabella che era un po’ più veloce di me. Io ho comunque cercato di guardare sempre Martín”.

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🖥 Google News, per rimanere aggiornato sulle news direttamente dal tuo discovery.

Beatrice Vanzella

About Post Author