Mario Andretti F1 ingresso
Mario Andretti si è sentito "devastato" dalla respinta da parte della F1 sull'ingresso di Andretti nella categoria.

Il team Andretti Cadillac, e lo stesso Mario, ha espresso una forte opposizione alla dichiarazione pubblicata dalla Formula 1, che ha ostacolato il loro ingresso previsto nel campionato. Tuttavia, non hanno specificato quali saranno i passi successivi del loro progetto, limitandosi a comunicare che il loro lavoro prosegue intensamente.

Cadillac e Mario Andretti indignati dalla F1

Sostenuto da General Motors, un gigante dell’industria automobilistica statunitense, Andretti aveva in programma di debuttare in Formula 1 nel 2025, inizialmente con un motore fornito da Renault, per poi passare a un motore Cadillac nel 2028.

La proposta del team era stata accettata dalla FIA il 2 ottobre, ma necessitava di superare un’ulteriore valutazione da parte della Formula 1 e del suo CEO, Stefano Domenicali. La Formula 1 ha poi pubblicato una dichiarazione dettagliata spiegando il rifiuto di Andretti, sollevando dubbi sulla competitività del team e concludendo che la loro richiesta di partecipazione al campionato non dovrebbe essere accettata.

Mario Andretti F1 ingresso
Photo Credit: F1 X

Nonostante ciò, la Formula 1 ha lasciato aperta la possibilità per Andretti di presentare una nuova domanda per il 2028, quando sarà pronto il motore Cadillac, indicando che avrebbero considerato diversamente una richiesta di partecipazione con un propulsore GM.

In risposta, il team Andretti Cadillac ha rilasciato una dichiarazione in cui contesta le valutazioni della Formula 1 riguardo alla loro competitività, sottolineando il successo mondiale di Andretti e Cadillac nel settore automobilistico e il loro impegno a portare un vero team americano ufficiale in Formula 1.

Mario Andretti F1
Photo Credit: Andretti Autosport

La squadra ha anche voluto ringraziare i fan per il loro sostegno e ha ribadito il proprio orgoglio per i progressi già compiuti nello sviluppo di un’auto e di un motore competitivi, con il supporto di un team esperto. Mario Andretti, figura emblematica della squadra, ha espresso il suo disappunto su Twitter, dichiarandosi “devastato” dalla decisione senza aggiungere ulteriori commenti.

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🖥 Google News, per rimanere aggiornato sulle news direttamente dal tuo discovery.

Raffaello Caruso

About Post Author