9 Febbraio 2023

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Marc Marquez è tornato in moto dopo tre mesi di stop

marc marquez

photo credit: Respol Honda Team Official Twitter Page

Per il numero 93 l'obiettivo è quello di essere pronto per i test di Sepang di inizio febbraio.

Marc Marquez è ritornato in sella. A differenza di quanto trapelato nei giorni scorsi, lo spagnolo è nuovamente salito sulla sua moto da cross in compagnia di suo fratello Alex. Per il numero 93 il brivido di guidare una moto mancava da quasi tre mesi, ovvero quando si fece male in allenamento dopo l’ultimo GP corso (e vinto) a Misano. Questo significa che la condizione del suo occhio affetto da diplopia è in via di miglioramento. Inoltre, come diversamente annunciato sempre da Honda nei giorni scorsi, alla presentazione dei programmi HRC per il 2022 ci sarà anche il pilota di Cervera.

Il comunicato HRC sulle condizioni di Marc Marquez

Nella serata di ieri, Honda HRC ha diramato un comunicato ufficiale che spiega gli ultimi aggiornamenti delle condizioni fisiche dello spagnolo. In seguito, sui canali social del Repsol Honda Team, è spuntato anche un video dello stesso Marc impegnato nell’allenamento di motocross.

Marc Marquez è stato sottoposto lunedì scorso a una visita medica con il dottor Sánchez Dalmau per analizzare la situazione della sua diplopia. L’oculista ha confermato un netto miglioramento nella visione dell’otto volte Campione del Mondo. Con questi progressi, il pilota del Repsol Honda Team ha ricevuto l’autorizzazione a guidare una moto e il motocross, la disciplina più impegnativa possibile nel mondo delle due ruote, è stato scelto da Marquez e dal suo team. Dopo tre mesi di assenza, il pilota spagnolo è tornato a correre sul circuito di Ponts (Lleida). Dopo diversi giri le sue sensazioni sulla moto erano più che ottimistiche. Il prossimo passo per Marquez sarà guidare su una pista asfaltata.

Comunicato Honda HRC

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.

Riccardo Zoppi

About Post Author