Oliveira MotoGP
Miguel Oliveira dopo diversi weekend in difficoltà, nel GP di Germania è ritornato a battagliare nelle posizioni di vertice in MotoGP.

Miguel Oliveira nell’ultimo round della MotoGP al Sachsenring ha potuto godere di una velocità ritrovata che gli ha permesso di cogliere una prima fila nelle QP del sabato e conseguentemente un podio nella gara sprint ed una sesta posizione nella gara della domenica, non troppo distante dalle prime posizioni, nonchè prima Aprilia in entrambe le gare del weekend. Una boccata d’aria per il pilota portoghese dopo diversi weekend difficili.

Un passaggio complicato da KTM ad Aprilia

L’inizio dell’avventura in Aprilia per il pilota portoghese è stato tragico. Nella prima gara della stagione 2023, nel Gran Premio di casa, Oliveira in seguito ad una caduta provocata da altri piloti subisce il primo infortunio della stagione che lo tiene lontano dalla pista nel GP successivo. A Jerez, due gare dopo, ecco il secondo guaio per l’alfiere del team satellite Aprilia: in una carambola con Fabio Quartararo finisce a terra e subisce il secondo infortunio di stagione con conseguente lussazione della spalla e piccola frattura dell’omero, disastro che gli costa un altro weekend e ne compromette le gare successive. Stagione che scorre comprensibilmente tra alti e bassi per Miguel Oliveira, fino ad arrivare al penultimo weekend dell’anno in Qatar, dove subisce l’ennesimo infortunio di stagione in seguito ad una caduta che coinvolge diversi piloti provocata dallo stesso pilota portoghese.

Oliveira MotoGP
Photo Credit: Trackhouse Moto GP Facebook

2024: una stagione da cui ripartire

Nel 2024 Miguel Oliveira ha inizialmente faticato prima di arrivare all’ultimo weekend disputato in MotoGP al Sachsenring, in cui è riuscito a rimanere costantemente nelle posizioni di testa, ottenendo il miglior risultato di stagione sia nella gara sprint che nella gara della domenica, piazzamenti che sembrano avergli aperto le porte per la riconferma in Trackhouse in vista della stagione 2025. Che possa essere per il pilota portoghese un nuovo punto di partenza dopo un anno e mezzo assai sfortunato a causa di infortuni che non gli hanno permesso di mostrare il suo reale valore e la velocita che lo ha contraddistinto negli anni di KTM.

LEGGI:Gara GP Germania, Brivio: “È stato un weekend fantastico”

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
🎥 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
💻 Google News, per rimanere aggiornato sulle news direttamente dal tuo discovery.

About Post Author