Bastianini MotoGP
Le dichiarazioni di Enea Bastianini al termine della Gara del GP di Germania che ha concluso in quarta posizione.

Ancora un gara in rimonta per Enea Bastianini che, dopo essere partito dalla nona casella, ha tagliato il traguardo al quarto posto. Il pilota del Ducati Lenovo Team ha lottato fino alla fine nel gruppo che si giocava il podio, salvo poi non trovarsi nella posizione di attaccare i fratelli Marc e Alex Márquez. Il ritmo di Bastianini non era male ma le difficoltà in qualifica si ripercuotono anche in gara.

Le dichiarazioni di Enea Bastianini al termine della Gara del GP della Germania

La difficile qualifica del sabato costringe Enea Bastianini ad affrontare un’altra gara in rimonta. Ultimamente il pilota numero 23 del Ducati Lenovo Team si è ritrovato più volte in questa situazione, riuscendo sempre a portare a casa delle ottime gare. Il problema è che, come è naturale, le qualifiche incidono pesantemente sulle gare, visto anche l’altissimo livello che i piloti stanno mostrando in questa stagione.

“La gara non è partita molto bene. Ho fatto una bella partenza ma poi per sbaglio ho toccato il device posteriore e ho abbassato la moto, quindi ho fatto le prime curve con l’abbassatore azionato e ho perso tempo. Dopo ho cercato di tornare su e piano piano ci sono riuscito. Quando sono arrivato a Marc ci siamo ingarellati e alla fine l’ha vinta lui. La sua strategia è stata buona perchè ha passato subito Franco [Morbidelli], invece io ci ho messo qualche giro. Lì ho perso la possibilità di battagliare per il podio. Comunque è stata un’altra bella gara”.

Gara GP Germania Bastianini
Photo Credit: Enea Bastianini X

È sempre difficile capire se potevamo stare insieme a Martìn e Bagnaia, però l’unico giro che ho fatto veramente pulito e non in scia era un 1:21:100, che comunque era abbastanza allineato ai tempi che facevano loro davanti. Sarebbe stato interessante capire se potevo provarci, però sapevo di essere un po’ in difficoltà partendo dietro. È un peccato perchè avremmo potuto ottenere qualcosa in più, però abbiamo fatto il possibile e limitato i danni“.

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🖥 Google News, per rimanere aggiornato sulle news direttamente dal tuo discovery.

Beatrice Vanzella

About Post Author