9 Febbraio 2023

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Jamie Reigle sulla Ducati in MotoE: “Questa scelta è un segnale, l’elettrico è il futuro”

jamie reigle ducati motoe
Ducati debutterà in MotoE nella stagione 2023 e Jamie Reigle, CEO della Formula E, ha voluto applaudire al coraggio della casa italiana.

Jamie Reigle si è detto entusiasta della scelta di Ducati di entrare in MotoE. Il CEO della Formula E non poteva che essere d’accordo sulla strada intrapresa da Borgo Panigale, la quale debutterà quest’anno in MotoE con la nuova V21L che andrà a sostituire l’Energica. Quest’ultima, ricordiamo, ha occupato il ruolo di fornitore del campionato Full Electric a due ruote fin dalla sua nascita.

Jamie Reigle promuove la mossa Ducati di investire nell’elettrico con l’esordio in MotoE

Il campionato MotoE ha debuttato al fianco del Motomondiale nel 2019, come categoria di supporto. A differenza della Formula E, campionato dedicato esclusivamente a macchine elettriche con plurifornitori, la MotoE è stata assistita fino al 2022 da Energica. Dal 2023 subentrerà al posto di quest’ultima la Ducati con la sua nuovissima V21L. Di questa nuova avventura ne ha voluto parlare Jamie Reigle (Ceo Formula E):

“Ducati è un’azienda storica, al momento al top nelle competizioni. Se hanno deciso di investire nell’elettrico è perché esso rappresenta il futuro. Penso che l’investimento sia stato scelto attentamente e con lungimiranza. Questa scelta è un segnale per il mondo delle due e delle quattro ruote. Il fatto che anche Ducati sia entrato in gioco è un messaggio a 360° a sostegno della sostenibilità.” – Jamie Reigle

jamie reigle ducati motoe
Photo Credit: Ducati Official Website

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.

Riccardo Zoppi

About Post Author