9 Febbraio 2023

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

F1 2023: chi avrà più ore tra galleria del vento e CFD?

Test pre-stagionali F1
Le ore in galleria del vento sono fondamentali in F1: quante ne spettano ai team per la prima parte del mondiale 2023?

Il mese di febbraio è ormai alle porte, con i team di F1 che si preparano non solo a svelare le nuove monoposto ma anche ai test pre-stagionali in Bahrain. Lo sviluppo nel corso dell’anno avrà, come sempre, un ruolo fondamentale, motivo per cui le ore a disposizione non andranno sprecate. Ma quante ore in galleria del vento spettano ad ogni team per la prima parte del mondiale 2023 di F1?

LEGGI: “Liberty Media non vende la F1 agli arabi”

F1 2023, galleria del vento: quante ore spettano ai team?

Le regole in F1 sono solite cambiare, non solo per quanto riguarda la parte sportiva ma anche, e soprattutto, quella tecnica. Da gennaio del 2021 il Circus ha introdotto una distribuzione diversa per quanto riguarda le ore in galleria del vento e di analisi al CFD, ovvero quelle computerizzate. Il tempo che spetta ad ogni team di F1 è infatti inversamente proporzionale al risultato ottenuto in classifica Costruttori. Questo significa che il team campione del mondo in carica avrà meno ore a disposizione rispetto a chi è giunto all’ultimo posto.

ore galleria vento f1 2023
Photo Credit: Red Bull Content Pool

Il cosiddetto handicap aerodinamico non fa però riferimento al solo tempo da sfruttare in galleria; a questo vanno infatti aggiunte le analisi aerodinamiche fatte tramite CFD e conteggiate nel monte ore dato in base alla classifica. Come sancito dal regolamento sportivo, le ore in galleria sono inoltre suddivise in tre diversi campi. Il primo è la permanenza, quindi il tempo di pura occupazione della galleria, a cui fa seguito il numero di singoli test a disposizione. L’ultimo è invece inerente alle ore di “Wind on Time”, ovvero il tempo dove il flusso d’aria in galleria supera i 15 m/s (54 Km/h) di velocità.

Ad ognuno dei tre parametri è poi assegnato un valore di riferimento da cui, tramite coefficienti correttivi diversi per ogni team, si ricava la tabella finale delle ore a disposizione. Tali valori resteranno in vigore fino alla settimana numero venticinque del 2023, dunque fino al 25 giugno. Successivamente la tabella sarà ricalcolata in base alla classifica Costruttori dopo il GP del Canada.

F1 2023, galleria del vento e CFD: la tabella delle ore

Per l’attuale tabella, i parametri di riferimento sono 1200 ore per l’occupazione, 960 test singoli e 240 ore di Wind on Time. I coefficienti correttivi, dati dall’ordine della classifica del 2022, sono 75% per Ferrari, 80% per Mercedes e così via fino al 115% per Williams. Red Bull avrebbe dovuto avere un coefficiente pari al 70% ma, a causa della penalità per aver infranto il budget cap, tale valore è diminuito al 63%.

ore galleria vento f1 2023
Photo Credit: Williams Twitter
TEAMORE OCCUPAZIONENUMERO TESTORE WIND ON TIME
Red Bull756605151
Ferrari900720180
Mercedes960768192
Alpine1020816204
McLaren1080864216
Alfa Romeo1140912228
Aston Martin1200960240
Haas12601008252
AlphaTauri13201056264
Williams13801104276
Tabella ore galleria del vento e CFD valida fino al 25 giugno 2023

LEGGI: “Il pensiero del presidente della FIA sui GP europei”

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.

Chiara Zambelli

About Post Author