9 Febbraio 2023

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Dall’Igna sul 2023: “Ripetersi è difficile”

Dall'Igna sul 2023
Dall'Igna sul 2023: "Ripetersi è difficile". L'ingegnere ha qualche timore per il campionato in arrivo. Riusciranno a replicarsi?

L’ingegnere Dall’Igna guarda verso il campionato 2023 e durante la presentazione ufficiale si lascia sfuggire qualche timore. Il direttore di Ducati Corse crede che sarà difficile replicare i risultati ottenuti nel 2022 e che la lotta alla conquista del titolo sarà ancora più complicata.

Ducati Corse nel 2023

Oggi sono state presentate le quattro Ducati che competeranno nel campionato di MotoGP e SBK, le aspettative sono ovviamente altissime anche se qualche timore c’è. Ad ammetterlo è stato il primo ingegnere e direttore di Ducati Corse Luigi Dall’Igna che proprio durante l’intervista sul palco si è lasciato sfuggire qualche timore riguardo il campionato 2023. Un discorso decisamente poco incoraggiante ma che è passato in secondo piano grazie anche alla grinta dei quattro campioni in scena: Bagnaia, Bastianini, Bautista e Rinaldi.

“L’inizio di una nuova stagione è sempre un momento emozionante e quest’anno lo è ancora di più dopo un 2022 destinato a rimanere nella storia. Replicare i risultati dello scorso anno non sarà semplice, ma il nostro obiettivo è sempre quello di riuscire a superarci e migliorare costantemente. In MotoGP, oltre al Campione del Mondo Pecco Bagnaia, potremo contare anche su Enea Bastianini, terzo nel Mondiale lo scorso anno con la Ducati del team Gresini Racing“.

Dall'Igna sul 2023
Photo Credit: Ducati Media Press

Siamo convinti che entrambi i nostri piloti saranno, anche quest’anno, tra i protagonisti del Campionato. La competizione sarà sicuramente ancora più accesa: oltre alla presenza di numerosi piloti forti in griglia, le altre case costruttrici avranno sicuramente lavorato intensamente durante l’inverno. Anche noi però non siamo stati da meno, perciò non vediamo l’ora di iniziare questa nuova stagione e difendere i tre titoli conquistati lo scorso anno”

Piccolo dose di fiducia

Dall’Igna ha poi cercato di riprendersi in vista del 2023, cercando di giustificare le sue parole:

“Amo le sfide, mi piace provare a vincerle. Ripetersi è difficile, sono pochi i piloti che riescono a ripetersi. E’ complicata e difficile, ma a noi piace provare a vincerle e siamo qui per questo. Siamo campioni del mondo, ma dobbiamo essere modesti. Abbiamo introdotto tante novità tecniche in MotoGP, dovevamo rincorrere e ci prendevamo tanti rischi. Ci sono già tante novità sulla moto oggi, tante ne vedremo a Sepang nei test. Altre novità dovremo scartarle, fa parte del gioco”.

Dall'Igna sul 2023
Photo Credit: Ducati Media Press

Tieni il mondo della MotoGP sempre sotto controllo leggendo le nostre:

RISULTATI GARE – CLASSIFICA MOTOGPCLASSIFICA MOTO2 – CLASSIFICA MOTO3

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
🎥 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.
🐦 Twitter, per avere notizie flash sul mondo del motorsport.
🎮 Twitch, streaming sulle cronache live delle gare e sul mondo videoludico del motorsport.

Andrea Perfetti

About Post Author