28 Gennaio 2023

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Toto Wolff sulla sua Mercedes: “Sarà difficile per altri team ripetere il nostro dominio”

Mercedes Toto Wolff
Toto Wolff esalta la sua Mercedes spiegando che nessun team sarà in grado di vincere come hanno fatto loro in passato.

Il team principal della Mercedes Toto Wolff ha recentemente parlato dell’epoca di dominio della sua squadra e di come sarà difficile per gli altri competitor emulare un periodo di successi così lungo. La causa, secondo il manager austriaco, è da attribuire al budget cap ed ai limiti di sviluppo in galleria del vento.

Toto Wolff ed il dominio Mercedes

Il team principal della Mercedes, Toto Wolff, afferma che grazie alla continua evoluzione che sta subendo il panorama della F1, sarà impossibile ripetere il recente dominio che ha reso protagonista il team di Brackley dall’inizio dell’era ibrida.

La Mercedes ha vinto tutti i titoli costruttori tra il 2014 e il 2021, con solo la vittoria del titolo piloti di Max Verstappen nel 2021 che ha impedito alle Silver Arrows di ottenere otto anni di piazza pulita.

Mercedes Toto Wolff
Photo Credit: Mercedes-AMG Media Center/LAT Images

Ma con il limite imposto dal budget cap recentemente imposto ai team dalla F1 e le restrizioni sui tempi della galleria del vento che impediscono alle squadre che si piazzano in posizioni più alte della classifica di sviluppare meno la propria vettura.

“Penso che bisogna solo giocare a un gioco migliore degli altri. È una competizione relativa e sappiamo chi sono i nostri concorrenti oggi, ce ne saranno altri domani e dopodomani a causa dei limiti di costo che sono stati fissati, e questo è quello che dovrebbe essere lo sport, non una squadra, non tre, ma forse cinque nella contesa per il titolo.. Non credo che qualcuno scapperà con otto campionati di fila andando avanti, e questo è il modo in cui sono stati progettati i regolamenti. Proprio per questo, nessuno sarà in grado di dominare come abbiamo fatto noi in passato”.

Quanto sarà lo sviluppo Mercedes in galleria del vento?

I recenti successi della Mercedes dimostrano che il team è stato colpito duramente dalle restrizioni sui test aerodinamici nelle ultime due stagioni, dopo i vincoli voluti dalla Formula 1 ai costruttori. Ciò significa che alla Mercedes erano consentite meno prove in galleria del vento e meno CFD (Fluidodinamica Computazionale) rispetto a qualsiasi altra squadra, con una differenza del cinque percento tra le posizioni.

Mercedes Toto Wolff
Photo Credit: Mercedes-AMG Twitter

Dopo essere arrivata terza nel campionato 2022, la Mercedes avrà l’80% del tempo assegnato, pari a 256 giri in galleria del vento. La Ferrari, piazzatasi al secondo posto nella classifica costruttori, disporrà del 75% del tempo totale di sviluppo nella galleria del vento e, infine, la Red Bull vincitrice del titolo dovrà affrontare solo il 63%, penalizzata ulteriormente per aver superato il limite budget cap nel 2021 anziché del 70% come previsto da regolamento.

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.

Raffaello Caruso

About Post Author