28 Gennaio 2023

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Lewis Hamilton vs George Russell: sarà amore anche nel 2023?

hamilton russell 2023
Hamilton e Russell torneranno in pista molto competitivi nel 2023; il loro amore durerà anche in caso di una Mercedes in lotta mondiale?

In uno sport come la f1 uno dei paragoni più semplici da fare è quello tra compagni di squadra. Due piloti dotati dello stesso mezzo vengono infatti spesso confrontati. Nel mondiale 2022 uno dei tanti scontri tra compagni di squadra è avvenuto in casa Mercedes, con l’allievo che a fine anno è riuscito a superare il maestro. Le difficoltà hanno forse attenuato la battaglia, ma nel 2023 tra Hamilton e Russell sarà ancora amore?

LEGGI: “Hamilton a rischio processo per guida pericolosa”

Hamilton-Russell 2023: il confronto premia l’allievo

Uno sport come la F1, nonostante un titolo Piloti in palio, è spesso definito come sport di squadra. Entrambi i piloti di un team sono infatti chiamati a collaborare sia tra loro che con la stessa scuderia. L’obiettivo, ovviamente, è la conquista di entrambi i titoli mondiali. Quello Piloti, a differenza di quello Costruttori, impone però la scelta di una prima guida, visto che il titolo non si vince in due. Una decisione che Mercedes per anni ha compiuto puntando su Hamilton e che nel 2022, dopo molto tempo, non ha potuto fare.

La difficoltosa W13 ha infatti costretto l’intero team a rivedere le proprie priorità. La voglia di vendetta di Hamilton, nonché la conquista dell’ottavo titolo, e quella di Russell di dimostrare di non essere un secondo pilota sono così state messe inizialmente da parte. A stagione finita il confronto tra i due alfieri del team di Brackley viene però quasi istintivo, soprattutto se tale lotta interna potrebbe non essere così semplice da gestire in futuro.

Wolff Hamilton Russell
Photo Credit: Mercedes Twitter

Quasi a sorpresa, il 2022 si è chiuso con Lewis Hamilton alle spalle di George Russell in classifica. Un primo anno sicuramente da incorniciare per il giovane inglese che ha anche conquistato la sua prima vittoria in carriera. Un trionfo che è valso anche l’unico successo che Mercedes è riuscita ad ottenere nel 2022. La convivenza tra i due è stata però gestibile, soprattutto visto che il sette volte iridato ha fatto anche da “cavia” nella prima parte di stagione per aiutare a migliorare la disastrosa Freccia d’Argento. Questo amore tra i due potrebbe però sparire nel 2023?

Hamilton-Russell 2023: e se Mercedes tornasse in lotta per il titolo?

Il mondiale 2022 non è stato certo dei più semplici per il team di Brackley. Dopo anni di dominio, Mercedes ha infatti vissuto una sorta di ritorno al passato. La W13 che ai test pre-stagionali sembrava solo un bluff si è poi rivelata una monoposto ben diversa da quella descritta dalle alte aspettative. Quella Freccia d’Argento non era adatta a vincere il titolo. Un sentore che poi la pista ha confermato, costituendo anche parte della difficile stagione che Mercedes ha dovuto affrontare. Hamilton ha così sperimentato soluzioni volte al miglioramento della vettura; Russell invece, gara dopo gara, ha mostrato sempre più costanza e sempre più voglia di non essere etichettato come il numero due.

Il primo anno in Mercedes per Russell è sicuramente indimenticabile; messa da parte la fame di voler vincere, il giovane inglese ha infatti dimostrato di non temere chi gli sta accanto. Nonostante un lavoro in parte diverso, la verità della classifica resta e resterà impressa nelle menti. Russell 275 punti; Hamilton 240. 35 punti di differenza. Quasi uno schiaffo morale quello che il nuovo arrivato ha rifilato a chi sognava quell’ottavo titolo mondiale. Tra i due però si è sempre notato un clima amorevole, forse favorito anche dalla poca competitività della W13. Ma se Mercedes dovesse tornare in lotta per il titolo?

mercedes gp brasile
Photo Credit: Mercedes F1 Media Site

George Russell, come spesso ha ripetuto, il titolo mondiale sente di poterlo vincere. L’aver chiuso il suo anno di debutto in Mercedes davanti al compagno vorrebbe poter dire ingoiare un grosso rospo nel 2023. Il ruolo di secondo pilota potrebbe infatti andargli molto stretto. Un discorso, quest’ultimo, che vale ovviamente anche per Lewis Hamilton. L’ottavo titolo infatti dovrà essere una priorità. Il rischio quindi di avere due prime guide potrebbe presto trasformarsi in un incubo per Toto Wolff. Un brutto sogno che in un solo istante lo riporterebbe a quel 2016 ad alta tensione, nonostante la vittoria di entrambi i titoli.

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.
👔 LinkedIn, rimani aggiornato sulle nostre offerte e contenuti.

Chiara Zambelli

About Post Author