28 Gennaio 2023

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

WEC 2022 entry list, mai una stagione così piena

Wec BoP Lmh Porsche

Photo credit:

Il WEC 2022 pubblica la entry list completa per la stagione 2022 del campionato endurance. Tanti ritorni e nuovi iscritti.

L’elenco degli iscritti al FIA WEC 2022 comprende 39 partecipanti per l’intera stagione provenienti da 12 paesi diversi più un numero record di squadre che gareggiano nelle categorie Hypercar e LMP2.

WEC 2022 entry list straordinaria in vista del decimo anniversario

In quello che sarà l’anno del decimo anniversario della FIA WEC, il campionato internazionale di auto sportive più importante del mondo continua a rafforzarsi.

L’introduzione della categoria Hypercar la scorsa stagione ha visto un afflusso di produttori impegnati nel WEC con Peugeot che si unirà a Toyota, Alpine e Glickenhaus sulla griglia nel 2022. Audi, Porsche e Ferrari e altri seguiranno nel prossimo futuro. Fino ad allora, l’elenco degli iscritti per il 2022 sembra estremamente promettente con una forte rappresentanza dei produttori, team di livello mondiale e un’impressionante formazione di piloti di varie discipline di sport motoristici.

Il WEC adotterà anche un combustibile rinnovabile per il 2022: l’Excellium Racing 100 di Total Energies. Ciò consentirà un risparmio di emissioni di gas serra (GHG) di almeno il 65% rispetto ai combustibili fossili tradizionali. La qualità e la diversità delle iscrizioni in tutte e quattro le categorie forniranno un’azione continua per tutta la stagione dei sei round che toccherà il Nord America, l’Europa, il Medio Oriente e l’Asia.

Entry list completa WEC 2022 classe Hypercar

Hypercar

  • Toyota Gazoo Racing, campione del mondo in carica, schiererà due Toyota GR010 Hybrid con il giapponese Ryo Hirakawa che sostituirà Kazuki Nakajima nell’auto n. 8. Il resto della formazione della squadra è invariato;
  • Peugeot TotalEnergies presenta due Hypercar ibride Peugeot 9×8 mentre il produttore francese sfiderà la Toyota mentre si uniranno alla griglia durante la stagione nella categoria di alto livello del WEC;
  • Glickenhaus Racing entra in una Glickenhaus 007 LMH con Olivier Pla elencato per guidare per la squadra americana
  • Alpine ELF Team tornerà nella categoria di alto livello del WEC con la sua LMP1 non ibrida (Alpine A480 Gibson), utilizzando il 2022 come ulteriore preparazione per la sua campagna LMDh nel 2024;
  • Società del calibro di Audi, Ferrari e Porsche continueranno con i rispettivi programmi di sviluppo per Hypercar per tutta la stagione 2022.

Entry list completa WEC 2022 classe LMP2

LMP2

  • Il più grande campo LMP2 di sempre nella storia del WEC con un totale di 15 squadre (rispetto alle 11 del 2021) provenienti da nove nazioni diverse (Belgio, Francia, Gran Bretagna, Italia, Polonia, RAF, Slovacchia, Svizzera e USA)
  • Quattro nuove squadre: Team Penske, Prema Orlen Team, Vector Sport e Ultimate;
  • Nomi stellati del motorsport gareggeranno nella LMP2, inclusi gli ex piloti di F1 Robert Kubica, Felipe Nasr, Will Stevens, Esteban Gutierrez e Sebastien Bourdais. Anche Louis Deletraz della F2 e la star del DTM Nico Muller figurano nell’elenco degli iscritti, insieme a molti altri nomi di corse di durata di successo come Antonio Felix da Costa, Filipe Albuquerque, Alex Brundle, Oliver Jarvis, Phil Hanson, Mathias Beche e Alex Lynn;
  • I campioni in carica della LMP2 WRT elencano l’ex pilota di Formula 2 Sean Gelael nella propria formazione 2022, che proveniente dal team JOTA;
  • I team britannici United Autosports e JOTA partecipano entrambi a campagne per due auto. Will Stevens sostituisce Anthony Davidson nell’auto JOTA n. 38;
  • La United Autosports schiera il più giovane concorrente del WEC in assoluto: il 16enne Josh Pierson;
  • Il Richard Mille Racing Team torna con le donne rappresentate. Confermato finora il francese Lilou Wadoux;
  • Il Team Penske, motore del motorsport statunitense, debutta nel WEC con Dane Cameron, Emmanuel Collard e Felipe Nasr. Il team utilizza LMP2 per prepararsi alla sua collaborazione con Porsche in Hypercar;
  • Anche la formazione italiana di successo Prema Orlen si unisce al WEC con una forte formazione formata da Robert Kubica, Louis Deletraz e Lorenzo Colombo;
  • La Ferrari numero 83 LMGTE Am vincitrice della categoria AF Corse passa da LMGTE Am a LMP2 con François Perrodo, Nicklas Nielsen e Alessio Rovera.
BoP Wec
Toyota e Alpine a Spa-Francorchamps – Photo Credit: WEC Media, Gabi Tomescu/AdrenalMedia.com

Entry list completa WEC 2022 classe LMGTE Pro

LMGTE Pro

  • Chevrolet si unisce a Ferrari e Porsche mentre tutti e tre i marchi si sfidano nella battaglia tra i produttori di LMGTE Pro;
  • La Ferrari rimane il produttore GTE di maggior successo nella storia del WEC, con il marchio che ora ha conquistato sette titoli;
  • La Porsche Campione del Mondo GT 2018/2019 torna con la Porsche 911 RSR – 19. L’unico cambiamento alla formazione 2022 è Michael Christensen che sostituisce Neel Jani con la vettura n. 92;
  • Il team statunitense Corvette Racing ha scelto Tommy Milner (USA) e Nick Tandy (Regno Unito) per guidare la Chevrolet Corvette C8.R;
  • Il primo ingresso a tempo pieno della Corvette Racing nel WEC nonostante sia stato un regolare a Le Mans.

Entry list completa WEC 2022 classe LMGTE Am

LMGTE Am

  • Campo multimarca LMGTE Am composto da 13 iscritti (5 Ferrari, 5 Porsche e 3 Aston Martin);
  • Spirit of Race (Ferrari) torna in categoria;
  • Formazione tutta al femminile con l’ingresso n. 85 delle Iron Dames guidato da Rahel Frey;
  • Il popolare danese Nicki Thiim torna nel WEC con il team N. 98 Northwest AMR insieme a Paul Dalla Lana e David Pittard;
  • Ritorno di diversi team familiari come AF Corse, Dempsey-Proton Racing, Team Project 1, Iron Lynx, D’Station Racing e GR Racing.

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.

Raffaello Caruso

About Post Author