9 Febbraio 2023

Rossomotori.it

Il motorsport raccontato fino all'ultima curva

Merlini (Team Gresini): “Le Ducati GP21 sono competitive”

Gresini Merlini
Il direttore commerciale Davide Merlini ha parlato del progetto MotoGP del Team Gresini Racing e delle rinunce che sono state doverose

Dopo l’esperienza con Aprilia, il Team Gresini torna ad essere squadra satellite con Ducati che fornirà delle GP21 a Enea Bastianini e Fabio Di Giannantonio. Il direttore commerciale Davide Merlini si è soffermato a parlare del nuovo progetto a Speedweek.

Le parole di Merlini sul progetto Gresini-Ducati

Il Team Gresini si appresta a vivere una nuova avventura in MotoGP. Dopo la scomparsa del fondatore della squadra, Fausto Gresini, i famigliari e tutti i membri del team si sono armati di determinazione per intraprendere un nuovo progetto. Dopo essere stati partner di Aprilia nel suo rientro in classe regina, il futuro di Gresini Racing sarà da team satellite di Ducati. Queste le parole di Merlini riguarda il momento difficile vissuto dalla squadra e la famiglia di Fausto.

Il 2021 è stato un anno molto difficile per noi, è iniziato con la perdita di Fausto, che ci ha lasciato un enorme divario – a livello emotivo e professionale. Il divario era così grande che a volte pensavamo di non farcela. Ma la famiglia di Fausto, attorno alla moglie Nadia, ha voluto salire a bordo immediatamente e portare tutto avanti: il progetto, il sogno, l’eredità di Fausto. E penso che ora tutti siano felici di vedere Gresini stare nel paddock. Anche il supporto in tutto il paddock è stato molto importante per noi, in particolare da Dorna, così come gli sponsor

La casa di Borgo Panigale aggiunge così altre due moto in griglia, raggiungendo il numero ragguardevole di otto Desmosedici sullo schieramento. Gresini sarà dotato di Ducati non aggiornate, ma comunque delle Desmosedici GP21, moto che ha combattuto fino all’ultimo per la conquista del titolo mondiale con Francesco Bagnaia. Nonostante l’ottima stagione da rookie, anche Bastianini non otterrà la Ducati GP22 (a differenza di Luca Marini n.d.r), ma per Carlo Merlini non sembra essere un problema.

Gresini Merlini
Enea Bastianini durante i test di Jerez sulla sua nuova Ducati GP21 del team Gresini – photo credits: motogp.com

E’ sotto contratto direttamente con Ducati – e se i risultati sono giusti sono convinto che Ducati lo aiuterà. La moto 2021 è già molto competitiva e ne siamo molto contenti

L’abbandono della Moto3

Il team Gresini Racing si è sempre distinto per aver portato i propri piloti a risultati notevoli. Così come in Moto3, quando nel 2018 arrivarono al titolo piloti con Jorge Martin. Da quest’anno però la squadra di Faenza non schiererà nessuna moto nella classe d’entrata del Motomondiale e spiega questa decisione proprio Merlini sempre a Speedweek.

Con Fausto stavamo ancora pensando che oltre al progetto MotoGP, che sta tornando sotto il nostro controllo, continuare con quattro classi potrebbe essere troppo. Così abbiamo deciso di fermare il progetto Moto3. Non è stata una cosa facile perché abbiamo avuto molti successi nella classe, incluso vincere il titolo con Jorge Martin nel 2018. Per ragioni strategiche, però, volevamo rimanere in Moto2, perché quella è la porta di accesso alla MotoGP

La stagione 2022 rivelerà se la scelta di Gresini Racing di abbandonare Aprilia sia stata azzeccata e se le parole di Davide Merlini avranno riscontro positivo a fine stagione.

SEGUICI SU:

📱 Facebook, la nostra pagina ufficiale.
📸 Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
🎙 Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
📹 YouTube, per gustarti tutti i nostri video.

Simone Massari

About Post Author