Mercedes Allison
James Allison, direttore tecnico Mercedes, ha sottolineato che nella lotta per il titolo mondiale non serviranno solo ottime prestazioni.

USA, Messico, Brasile, Qatar, Arabia Saudita e Abu Dhabi. Sei gare mancano infatti al termine del mondiale di F1 2021; sei gare alla fine delle quali verrà proclamato il prossimo campione del Mondo di F1, che in ogni caso farà la storia. Verstappen corre per il suo primo titolo, mentre Hamilton per l’ottavo, obiettivo raggiunto da nessuno. Tra battaglie in pista e fuori, James Allison, come riportato da Motorsport.com, ha ricordato che un titolo non si vince con le sole prestazioni e che la lotta è ancora aperta.

Allison sulla lotta al titolo mondiale: “Il 2021 sarà ricordato nei prossimi anni”

Un mondiale combattuto ad ogni gara mancava di sicuro a tifosi, appassionati e lavoratori del Circus. Dopo le difficoltà affrontate nel 2020, l’attuale campionato di F1 sembra essere destinato a regalare emozioni fino all’ultimo momento. Sei gare, due contendenti, un solo titolo. Da una parte Verstappen ormai pronto a scrivere quel pezzo di storia che gli manca; dall’altra Hamilton con l’ottavo titolo all’orizzonte per diventare l’unico di questa storia.

È una stagione entusiasmante; queste ultime gare renderanno il 2021 come uno dei grandi classici della F1 che saranno sempre ricordati. A Silverstone abbiamo portato un aggiornamento sulla monoposto che ci ha permesso di migliorare; da quel momento c’è stata solo una pista su cui siamo non siamo stati in grado di dare fastidio alla Red Bull, ed è stata Zandvoort.

James Allison
villeneuve verstappen hamilton
Max Verstappen e Lewis Hamilton, GP Italia 2021 – Photo Credit: Red Bull Content Pool

Sugli altri circuiti ce la siamo giocata e in un paio di occasioni siamo andati molto bene. Non eravamo certi di quei riscontri, lo abbiamo capito nel corso dei weekend; non sarà quindi facile prevedere come andremo sulle prossime piste, ma sono ottimista sul fatto che saremo lì a giocarcela.

James Allison

Non solo questione di prestazioni

Tattiche, mosse studiate e ristudiate; ogni dettaglio e ogni scelta sono prese sempre con quel giusto timore. Uno zero in classifica, preso adesso, peserebbe parecchio ad entrambi. Per questo motivo James Allison, direttore tecnico Mercedes, ha sottolineato di quanto, giunti a questo punto, non siano importanti le sole prestazioni.

allison lotta titolo
Lewis Hamilton e Max Verstappen sul podio del GP d’Olanda 2021 – Photo Credit: Red Bull Content Pool

Non è solo la performance che determinerà l’esito di queste gare; gli ultimi due GP ne sono stati un esempio molto chiaro. Ovviamente bisogna tenere conto anche dell’affidabilità, dei pit-stop e delle strategie; c’è bisogno che tutto il pacchetto funzioni al meglio visto che la lotta è davvero molto serrata. Ma siamo e saremo in battaglia, su questo non ho dubbi.

James Allison

Ascolta PaddockGP!

Non dimenticare di ascoltare l’ultima puntata di PaddockGP. Durante l’episodio numero dieci, abbiamo commentato tutto quello che è successo durante il weekend del GP di Turchia.

https://www.facebook.com/watch/?v=598637014656778

SEGUICI SU:

Facebook, la nostra pagina ufficiale.
Instagram, foto a sfondo motoristico e non solo!
Spotify, per ascoltare il meglio dei podcast in cuffia.
YouTube, per gustarti tutti i nostri video.

Chiara Zambelli

About Post Author